Trovati resti umani in un cassonetto

31 gennaio 2017

Carabinieri autoI resti saponificati di un corpo, presumibilmente di un uomo, sono stati trovati all’interno di un cassonetto. Sul ritrovamento stanno indagando i carabinieri coordinati dalla direzione distrettuale antimafia. All’interno del cassonetto, sulla cui sommità c’era un blocco di cemento, non sono stati trovati documenti d’identità. Una delle ipotesi é che possa trattarsi di un cittadino di origini africane, un senegalese, la cui scomparsa era stata denunciata la scorsa estate. Al momento non si sa da quanto tempo i resti del cadavere si trovassero all’interno del cassonetto. E’ accaduto in Puglia. Fonte Ansa