Rifiuta fidanzato figlia e lo investe

30 novembre 2016

PoliziaDisapprova la relazione sentimentale di un giovane con la figlia e lo investe con l’intenzione di eliminarlo. Gli agenti hanno arrestato in flagranza per tentato omicidio un 55enne. L’uomo è accusato di aver investito deliberatamente con l’auto un giovane di 22 anni, fidanzato con la figlia 15enne, aggredendolo poi, mentre era esanime per terra, con calci e pugni alla testa. Un’aggressione terminata solo grazie all’intervento di due passanti. Il giovane, soccorso con un’ambulanza, è stato trasferito all’ospedale dove si trova ancora in osservazione per accertare eventuali lesioni interne; non è in pericolo di vita. L’aggressore un mese fa si era recato a casa del ragazzo minacciandolo di ucciderlo se non avesse lasciato la figlia. E’ accaduto in Puglia. Fonte Ansa