Panico in aeroporto per festa di laurea

20 luglio 2017

 I festeggiamenti per una laurea con “l’esplosione” di alcuni spara-coriandoli hanno seminato il panico, in tarda mattinata, all’aeroporto Costa Smeralda di Olbia. Nel fuggi fuggi generale tre turisti sono rimasti lievemente feriti, altri hanno riportato delle contusioni.Denunciati dalla Polaria per procurato allarme tre ragazzi che hanno partecipato alla festa. Tutto era stato organizzato da uno studente appena laureato alla facoltà di Economia del turismo, ospitata al primo piano dell’aeroporto. Amici e parenti per salutare l’ambito traguardo hanno fatto ‘esplodere’ dei tubi spara coriandoli. I botti hanno fatto pensare ad un’azione terroristica. Ed è stato il panico. Molte persone hanno iniziato a correre verso le uscite d’emergenza e nella calca qualcuno è finito a terra, rimanendo ferito. Dopo pochi minuti, grazie all’intervento della Polaria e del personale dello scalo, la situazione è tornata alla normalità. Fonte Ansa