Litigano per cane, ventenne accoltellato

29 giugno 2017

Una banale litigio nato per evitare che due cani si azzuffassero, in un locale, è sfociato in un’aggressione con il coltello da parte di un 42enne italiano, in stato di alterazione, che ha ferito con un fendente all’addome un ventenne albanese. Il giovane stava cercando di sedare gli animi tra il 42enne, che aveva con sé un cagnolino non al guinzaglio, ed un amico, proprietario di un cane di grossa taglia, che aveva invitato l’altro a legare il piccolo quattro zampe per evitare che i due animali venissero a contatto. Nel locale si stava tenendo una festa di compleanno. I Carabinieri hanno poi arrestato l’aggressore, che si era disfatto del coltello. Il ventenne albanese è ricoverato in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. E’ accaduto in Veneto. Fonte Ansa