Litiga in strada, causa incidente mortale

10 luglio 2017

Un diverbio sulla strada, poi un breve inseguimento, quindi l’incidente. Con una giovane donna che perde la vita e il fidanzato che viene portato da un elicottero in ospedale in gravi condizioni. L’autore del gesto, un cinquantunenne è stato arrestato dai carabinieri dopo un lungo interrogatorio. L’auto che stava guidando ha speronato la motocicletta su cui viaggiavano i due ragazzi, lui di 29 e lei di 27 anni. La donna è morta praticamente sul colpo. L’autista dell’auto, rimasto illeso, è anche risultato positivo all’alcol test. E ora dovrà vedersela con l’accusa di omicidio stradale. E’ accaduto in Piemonte. Fonte Ansa