Istat: in 200mila famiglie il padre è a casa e la madre lavora

30 marzo 2016

4ee97a4a33578ec0da2ee0e107bbe7baSono 200 mila le coppie, tra i 25 e i 64 anni, con figli dove a lavorare è la madre, mentre l’uomo è disoccupato. E’ quanto emerge dalla tavole appena pubblicate dall’Istat, dove, dati aggiornati al 2015, viene incrociata la situazione lavorativa a quella familiare. Le coppie dove a ‘portare il pane’ è la mamma sono in crescita (+4,2%) rispetto all’anno precedente (erano 192 mila nel 2014). Fonte Ansa