Garza in pancia per 35 anni,chiede danni

28 giugno 2014

SCIOPERO SANITA'Avrebbe vissuto per 35 anni con un corpo estraneo nell’addome, lamentando dolori e sottoponendosi a esami e interventi, sentendosi pure diagnosticare un tumore, per poi scoprire che i medici si erano dimenticati d’estrarre una garza in un’operazione. È il calvario denunciato da un settantenne che ora ha chiesto un risarcimento di 230mila euro. L’episodio si è verificato in Emilia Romagna. Fonte Ansa