Carabinieri rianimano cardiochirurgo

28 aprile 2017

I Carabinieri hanno rianimato un cardiochirurgo tedesco, colto da infarto. Il 69enne era in attesa della funivia, quando è stato colto da malore. Due carabinieri sciatori, resisi conto della gravità della situazione, gli hanno praticato le procedure di rianimazione eseguendo il massaggio cardiaco e la ventilazione polmonare coadiuvati da un volontario del 118 lì presente e libero dal servizio. La prontezza dell’intervento e lo sforzo prolungato durato 15 lunghissimi minuti hanno consentito di mantenere stabili le funzioni vitali fino all’arrivo, del personale del 118 che ha proseguito la rianimazione con l’ausilio del defibrillatore. L’elisoccorso svizzero ha trasportato il medico all’ospedale, dove ha ripreso conoscenza fortunatamente senza riportare alcun danno permanente. E’ accaduto in  Trentino – Alto Adige. Fonte Ansa