Bagnino licenziato spara contro villaggio turistico,denunciato

28 giugno 2014

Rinvenimento armi a seguito danneggiamento villaggio ZambroneE’ stato identificato dai carabinieri e denunciato per minaccia, danneggiamento e detenzione abusiva di munizioni l’autore del danneggiamento ad un villaggio turistico portato a termine con colpi di pistola cal. 9×21. Si tratta di un ex bagnino che ha voluto vendicarsi del licenziamento. A casa sua sono state trovate 20 cartucce non denunciate ed un fucile ed una carabina legalmente detenute che sono state sequestrate. E’ accaduto in Calabria. Fonte Ansa